La Tenuta Colline di Zenone sorge nel cuore di Ascea, un borgo marinaro facente parte della Costiera Cilentana, in provincia di Salerno.

Il Cilento costituisce il primo Parco Nazionale d’Europa per estensione, costituito da  più di 181.000 ha, con due aree marine protette e 80 Comuni.

Il Parco Nazionale del Cilento è stato riconosciuto a livello internazionale perché è un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare ed una strategia di sviluppo sostenibile. Comprendere infatti un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di qualità scientifica, rarità, rilevanza estetica e valore educativo. Non mancano inoltre elementi di interesse archeologico, naturalistico, storico e culturale.

Ecco gli importanti riconoscimenti che il Parco Nazionale del Cilento ha ottenuto nel corso degli anni:

  1. Geoparco della European and Global Geopark Network.
  2. Unesco, Patrimonio Mondiale dell’Umanità

Il Cilento, terra del mito, è un luogo carico di storia, eventi e tradizioni secolari e presenta una ricchezza paesaggistica preziosa e varia.
Nel Cilento Ancel Keys, il teorico della Dieta Mediterranea, condusse i suoi studi e visse fino a tarda età e ciò non è un caso!

La coltivazione dell’ulivo da sempre è strettamente legata al Cilento. Le prime piante risalgono infatti ai Focesi e ai Greci che le impiantarono in tutti i territori colonizzati e quindi anche nell’Antica Elea. L’olivo e l’olio rappresentano la principale risorsa agricola del Cilento, acquisendo elementi di tipicità dovuti a peculiarità climatiche, ambientali e territoriali.
wordpress flash themes