Orazio a Velia, nella terra della Tenuta Colline di Zenone

Orazio, nelle Epistole, scrive a Vala per chiedere informazioni sul frumento, sull’acqua, sul vino, sui pesci e ricci di Velia.

Lo scrittore latino dichiara di preferire Velia a Baia su consiglio del suo medico Antonio Musa.

Siamo di fronte quindi non solo ad una scelta dovuta al gusto personale, ma anche ad una prescrizione medica, quindi un riconoscimento ancora maggiore della salubrità del territorio cilentano con i suoi cibi.

Ed è curioso notare come nell’elenco fatto da Orazio su suggerimento del suo medico di fiducia si trovino gli alimenti che ancora vengono individuati come salutari dalla Dieta Mediterranea.

 

Recommended Posts

Leave a Comment