Medici velini nella terra della Tenuta Colline di Zenone

Antonio Musa era un medico famoso che aveva curato anche Augusto, di cui era dottore personale, ricorrendo all’idroterapia, ossia bagni di acqua fredda, e guadagnandosi come encomio l’erezione in suo onore di una statua in bronzo, accanto a quella di Esculapio.

La fama delle virtù benefiche di Velia, possiamo quindi tranquillamente ipotizzare, giungeva fino nella Roma dei Cesari. E a riprova delle particolari virtù salutari e curative dei luoghi cilentani, possiamo reperire nelle fonti antiche riferimenti ad altri medici provenienti da queste zone.

In Tacito viene nominato Anneo Stazio, che era legato a Seneca da lunga amicizia e che, esperto di medicina, si vede interpellare per somministrare al filosofo latino la cicuta. Ebbene, egli potrebbe essere  un medico di Velia, se consideriamo che il poeta Stazio sostiene che il padre era di origine velina e resto sappiamo che il nome Stazio viene, grazie a fonti letterarie ed epigrafiche, identificato come diffuso tipicamente in Lucania.

Si tratta quindi di una terra dove, dai tempi della scuola di Elea, l’arte medica continua a fiorire, evidentemente sollecitata e stimolata dalle qualità salutari degli elementi naturali.
payday loans for people with bad credit

Recommended Posts

Leave a Comment