Le piante della Tenuta Colline di Zenone: il carrubo

Oggi parleremo di un’altra pianta della nostra Tenuta, anch’essa proveniente dall’Asia Minore e presente nella terra di Elea-Velia sin dalla più remota antichità. Si tratta della pianta di carrubo, che produce dei legumi appiattiti, di colore bruno lucenti, considerati nel passato il cioccolato dei poveri per la loro polpa zuccherina.

La coltura di questa pianta, probabilmente iniziata in Anatolia e Siria, dove cresceva abbondante allo stato spontaneo, fu estesa verso occidente, ad opera prima dei Greci e poi degli Arabi.

Secondo la tradizione dei Cristiani ortodossi, S. Giovanni si nutrì di carrube nel deserto, e da questo episodio sarebbe derivato il loro appellativo di pane di S. Giovanni.

Nel passato i semi, chiamati carati, impiegati anche come unità di misura in oreficeria, erano utilizzati dopo la tostatura come surrugato del caffè e per la confezione della cioccolata.

Recommended Posts

Leave a Comment