Gli oli profumati nell’antica Roma

Nell’antica Roma gli oli profumati si adoperavano in modo tanto esagerato da essere addirittura ripugnanti.

In occasione dei banchetti di Trimalcione, gli ospiti ne facevano tanto uso da esserne unti per tutto il corpo ed a volte veniva deposto in sì grande quantità sulla fronte, da colare sugli occhi.

Le profumerie consistevano in oli profumati con viole di Atene ed altre essenze provenienti dall’Egitto e dall’Oriente e venivano depurati facendoli imbianchire con l’esposizione al sole.

Recommended Posts

Leave a Comment