GLI ALIMENTI DELLA DIETA MEDITERRANEA: L’OLIO D’OLIVA

Anche la Fondazione Veronesi mette in risalto, come tanti altri studiosi, che non è la quantità di grassi consumata nella dieta, ma è la qualità, che fa la differenza.

E’ per questo che l’olio di oliva è diventato l’alimento grasso principale della Dieta Mediterranea: i grassi che esso fornisce hanno effetti benefici sull’organismo in quanto controllano il rischio cardiovascolare.
L’olio d’oliva è l’unico degli alimenti grassi che deriva da un frutto, e l’essere ottenuto da un frutto gli conferisce particolari proprietà salutistiche e gastronomiche.

L’olio d’oliva, in particolare nella varietà ‘extra-vergine’, è costituito per la maggior parte da una molecola grassa che contiene acido oleico in larga percentuale.

6C9C4262

Presenta inoltre un rapporto ottimale tra acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi.

Queste caratteristiche biochimiche fanno sì che l’olio d’oliva extravergine monocultivar pisciottana, della Tenuta Colline di Zenone, sia:
• sia ben digeribile;
• inibisca la secrezione acida dello stomaco;
• stimoli la secrezione del pancreas;
• favorisca l’assorbimento del calcio e l’accrescimento delle ossa lunghe.
Infine, i composti detti polifenolici presenti nell’olio d’oliva hanno una spiccata qualità antiossidante: cioè contrastano lo stress ossidativo del corpo umano dovuto ai radicali liberi che provoca invecchiamento e malattie. Questo fa sì, in pratica, che l’olio d’oliva funga da antinfiammatorio e prevenga le malattie cardiovascolari e l’arteriosclerosi.

Recommended Posts

Leave a Comment