Come veniva conservato l’olio nel mondo antico

Antiche giare in terracotta

Molte sono le notizie che si possono ricavare dagli antichi testi sui consigli per la conservazione dell’olio.

Tutta l’attrezzatura si doveva mantenere pulita e particolare attenzione era riservata al travaso dell’olio in modo tale da eliminare la feccia e da separare la morchia dal resto del prodotto che veniva riposto in giare preparate allo scopo.

Le giare nuove dovevano essere riempite per sette giorni di morchia e quella trasudata veniva integrata, poi svuotate ed asciugate.

Gli operai venivano pagati con un sestario di olio  a testa ed inoltre con un quantitativo di olio necessario per la lucerna.

Recommended Posts